0043 4240 744
Avvento in Pulverer clicca qui ...

Contenuto:

Camere di legno di cirmolo biologico

Una buona dormita grazie al legno di cirmolo

Gli oli e le resine del pino cembro hanno un benefico effetto sull’organismo dell’uomo. In un letto di cirmolo la qualità del sonno è qualitativamente migliore che in un normale letto. Provare per credere!

Il pino cembro – non a caso si definisce anche „regina delle Alpi“. Le tante qualità positive da secoli hanno convinto e conquistato il cuore degli uomini. Ha addirittura un effetto positivo sul battito cardiaco: chi è nervoso e agitato ed entra in una delle camere di legno di cirmolo del 5 stelle hotel Pulverer, avvertirà subito come il battito cardiaco si regolarizzi. E naturalmente, grazie ad una più bassa frequenza cardiaca, il sonno sarà più tranquillo, profondo e riposante.

Legno di cirmolo biologico

Meno battiti cardiaci e più riposo. Secondo degli studi condotti dall’Istituto di ricerca di Graz il battito cardiaco di una persona in una camera di legno di cirmolo si abbassa notevolmente. Con un soggiorno di vacanza in una delle camere di cirmolo ogni giorno si „guadagnerà“ un’ora di vita in più.

Le camere di legno di cirmolo dell’hotel Pulverer

Nelle camere dell’hotel Pulverer in Carinzia non solo i letti, ma tutto l’arredamento della camera è di vero legno di cirmolo. Entrando in camera noterete subito il buon profumo e l’effetto tranquillizzante e rilassante emanati dal pregiato legno.

Un legno sempre presente nelle locande della Carinzia

Anche nel ristorante dell’hotel ”Loystub’n“ il legno di cirmolo la fa da padrone: non a caso! L’effetto tranquillizzante del legno di cirmolo è stato sfruttato a ragione dagli osti delle locande carinziane per fare in modo che l’atmosfera non “esplodesse” dopo un bel numero di bicchieri. Ed in effetti si notò che nelle salette tappezzate dal legno di cirmolo si ricorreva sempre meno alle mani, pur avendo alzato spesso il gomito...


This website uses cookies. Details about the use of cookies.
With the continued use of our website you consent to our use of cookies.
Accept