0043 4240 744
Avvento in Pulverer clicca qui ...

Contenuto:

Le montagne della Carinzia

Il profumo delle montagne intorno all’hotel Pulverer

In Carinzia ci sono tante montagne: grandi, piccole, alcune insormontabili. Ma c’e una sola catena montuosa che profuma. Questi sono i monti Nockberge tra i quali è incastonato l’hotel Pulverer.

Esiste un solo posto al mondo nel quale cresce spontaneamente l’erba speik: nelle montagne dei Nockberge intorno a Bad Kleinkirchheim. Che quest’erba aromatica abbia scelto proprio questo lembo di terra su cui crescere non ci meraviglia per niente, soprattutto dopo esser stati qui.

La meravigliosa sensazione di trovarsi in montagna

Chi una volta si è trovato a fare trekking sui dolci pendii dei Nockberge, tenderebbe ad imitare l’erba speik che qui cresce spontaneamente e quindi vorrebbe mettere qui radici. Una volta riposatisi, dopo aver sciato o camminato, non si desidererebbe altro che osservare la natura tutti’intorno nella sua generosità. Le montagne segnano l’orizzonte in tutte le direzioni e si ergono verso il cielo con una forza poderosa. Improvvisamente appare chiaro come i propri problemi, rispetto alla grandiosità di quest’opera d’arte, siano piccoli e senza significato. A sera, tornando in hotel è come successo un miracolo e tutti i problemi della vita quotidiana sembra si siano dissolti nell’aria di montagna che si è respirata.

Fare trekking sulle montagne dei Nockberge

Più di 1.000 di sentieri curati e ben segnalati serpeggiano i pendii e le alture dei Nockberge. Amache per rilassarsi disseminate in mezzo a splendidi scenari naturali, stazioni di cura a base di erba speik per i piedi affaticati; dappertutto si aprono davanti ai vostri occhi degli splendidi panorami che trasformano le escursioni in Carinzia in avvenimenti unici e indimenticabili. Anche in inverno i Nockberge sono un paradiso per i camminatori: 60 chilometri di sentieri che si sviluppano nel silenzioso e magico paesaggio innevato della meravigliosa Carinzia.


This website uses cookies. Details about the use of cookies.
With the continued use of our website you consent to our use of cookies.
Accept